INAUGURATA IERI A CASE BRUCIATE LA PRIMA ECO ISOLA INFORMATIZZATA

Mercoledì 1 agosto a Case Bruciate il sindaco e i dirigenti della Gesenu hanno inaugurato la struttura: il primo ad usarla è stato un bimbo

E’ stata Inaugurata, alla presenza del sindaco di Perugia Andrea Romizi, del Presidente di Gesenu Wladimiro De Nunzio, dell’Amministratore di GEST Mauro Della Valle e del Dirigente dei Servizi di Igiene Urbana Massimo Pera, la prima Eco Isola Informatizzata Gesenu in Via Omicini a Case Bruciate.

Le Eco Isole sono strutture metalliche leggere, completamente removibili, dotate di 4 portelli di conferimento per la raccolta differenziata delle frazioni: carta e cartone, plastica e metalli, organico e secco residuo. Grazie alle Eco Isole i cittadini che si dovessero trovare nella condizione di dover gettare un quantitativo di rifiuti straordinario, potranno utilizzare questo servizio, senza vincoli di orario né giorno. Attualmente sono state installate due Eco Isole (Via Omicini a Case Bruciate e Via Campo di Marte), ma il progetto ne prevede in totale dieci, tutte posizionate nei quartieri interessati dal nuovo servizio di raccolta dei rifiuti, la cosiddetta Città Compatta. Gli utenti residenti nella “Città Compatta” potranno utilizzare le Eco Isole già da oggi, identificandosi semplicemente con la Tessera Sanitaria dell’intestatario della bolletta TA.RI.

“L’introduzione delle Eco Isole – ha sottolineato il Sindaco Romizi durante l’inaugurazione– è una positiva innovazione del nuovo servizio di Raccolta della “Città Compatta”, che mette a disposizione dei cittadini ulteriori possibilità di conferimento dei propri rifiuti”.

Ricordiamo inoltre che a breve verranno rimossi i “vecchi” contenitori stradali nei quartieri dove il nuovo servizio di raccolta è iniziato dal 30 luglio; invitiamo pertanto i cittadini che non si fossero ancora regolarizzati o che non abbiano ritirato i contenitori, di contattare gli uffici competenti.